Rapporto di lavoro a Tempo Parziale

Marina Capaldo
2017-11-08 14:50

Il rapporto di lavoro a tempo parziale per il personale docente, educativo ed Ata è contemplato rispettivamente negli artt. 39 e 58 del CCNL 29/11/2007.

Per entrambe le categorie di personale la trasformazione del rapporto di lavoro a tempo pieno in rapporto a tempo parziale e viceversa, è disciplinata, ai sensi del comma 13, dell’art. 39 del CCNL Scuola 29/11/2007 a cui rinvia il pari comma dell’art. 58 del medesimo CCNL, con le disposizioni contenute nell’O.M. n. 446/97, emanata in applicazione del CCNL 4/8/95, e delle leggi n. 662/96 e n. 140/97 con le integrazioni di cui all’O.M. n. 55/98. La data di scadenza è fissata al 15 marzo di ogni anno.

La domanda deve essere presentata, per il tramite del Dirigente scolastico della scuola di servizio, all'Ambito Territoriale competente.  Il part time dura due anni scolastici. Al termine dei due anni non è necessaria alcuna richiesta di proroga se si decide di proseguire il part time.

Invece il ritorno al tempo pieno deve essere esplicitamente richiesto. La domanda, già presentata, può essere revocata. Per i termini si potrà interpellare direttamente l'ufficio scolastico. Poiché la valutazione dell'istanza si basa anche  sulla capienza dei contingenti fissati dalla contrattazione collettiva in riferimento alle posizioni della dotazione organica e il Dirigente Scolastico deve verificare che l’aliquota destinata non sia già satura, la revoca dell'istanza deve essere pertanto tempestiva proprio per i  sopra citati conteggi  effettuati dalla scuola e dall'Ufficio Scolastico.

Valutazione media: 5 (4 Voti)

Non puoi commentare questa FAQ